Lettera del Presidente

PresidenteSignori Azionisti,

il 2009 è stato un anno di particolare complessità e di grandi sfide: l’andamento del traffico è stato persistentemente negativo nel canale aeroportuale, mentre quello autostradale ha subito una contrazione minore grazie alla tenuta del traffico leggero. Soltanto negli ultimi mesi si vanno registrando segnali di ripresa della mobilità.

Autogrill ha reagito con azioni volte all’incremento dell’efficienza, alla difesa della redditività e alla massimizzazione della generazione di cassa. Gli investimenti sono stati rimodulati in coerenza con le potenzialità commerciali e la ottimizzazione delle risorse e senza intaccare la capacità di sviluppo.

Nel primo trimestre del 2010 si registra un progresso nel recupero di volumi di consumo e
flussi di trasporto rispetto all’anno 2009, grazie anche all’anticipato calendario di festività.
Importanti segnali di ripresa, comunque, si stanno manifestando in tutte le aree di business in cui il Gruppo è attivo.

L’integrazione delle società di retail acquisite tra il 2007 e il 2008 procede come pianificato e ha generato sinergie che miglioreranno ulteriormente nel 2010. Riconfermiamo la volontà di proseguire il percorso di sviluppo coniugando la voglia di crescere ai mutati scenari congiunturali e continueremo a potenziare il portafoglio marchi con accordi commerciali su scala europea o americana.
I segnali di ripresa sono uno stimolo a dare maggiore vigore alle iniziative di crescita, anche se non verremo meno in ogni caso alla politica di prudenza che ha animato la gestione nell’anno trascorso.
L’impegno del Consiglio di Amministrazione e l’ottimo lavoro realizzato dal management
continuerà a dispiegarsi con rigore e competenza. Sono dunque fiducioso che la Società
metterà alle spalle una crisi così difficile e che saprà cogliere appieno i benefici della ripresa.

 


Gilberto Benetton